mercoledì 3 ottobre 2012

Peccato discreto


"Pecado discredo"cm 40 x 40 dipinto di Andres Rueda

Sciolti i capelli
tralci di fiori
petali, lacrime
polvere e respiri
sfiorano i seni
pollini e profumi
sudore, anfratti
briciole e miele

Carezze sognate
muti dinieghi
segreti spiati
dietro ombre floreali
dileguano i pensieri
in auree sensuali
peccati discreti
innocenti desideri

Attese sfumate
di accesi scompigli
palpiti, istanti, tumulti, grovigli
parole, sospiri, fruscianti bisbigli…
gocce di voglie,
di fiori, di foglie
le anime spoglie
vestite di noi.


(Valentina Meloni)


Pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633 e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.Poesia protetta dai diritti d'autore.